12 novembre 2012

E’ diventata ormai insostenibile la situazione dei lavoratori della OMA SUD S.p.A. che da 5 mesi sono in attesa dello stipendio. Oggi  hanno deciso di bloccare i cancelli dello stabilimento di Capua e da domani Martedi 13 novembre inizieranno azioni di lotta con cortei e assemblee pubbliche.

L’azienda di Valter Proietti opera nella subfornitura aeronautica, in particolare  Alenia  Airmacchi,e ha realizzato due nuovi progetti nell’aviazione generale: SKYCAR e RED BEARD.

L’azienda dichiara che questi velivoli hanno suscitato tantissimo interesse e opzione d’acquisto, ma che “ purtroppo non possiamo avviare la produzione per carenza di liquidità.  Infatti, i finanziamenti della 808 sono stati portati da 5 a 15 anni , quindi ci troviamo oggi con investimenti fatti in anticipo, prodotti finiti, ma senza quattrini”.
” Oggi vantiamo – ha dichiarato Giuseppe Moraca, direttore dello stabilimento – un credito di circa 25 milioni di euro dal  Governo italiano” . il Ministro Corrado Passera avrebbe  sottoscritto una lettera firmata, ma  “tutte le banche nazionali e estere, rifiutano anticipazione di  questa somma e nemmeno parte di essa a qualsiasi tasso d’ interesse”. “La polemica dell’azienda di rivolge anche alla Regione Campania che non si è MAI interessata al nostro problema, potevano in questi anni creare un fondo di garanzia PROPRIO PER AIUTARE LE PMI AD USCIRE FUORI DALLA CRISI. Oltrettutto tengo a precisare – ha concluso- che la OMASUD è un’azienda d’eccellenza certificata POA e DOA, conosciuta e stimata in tutto il mondo, ed è fornitore diretto BOEING.”