28.11.2012

Il C-27J Spartan di Alenia Aermacchi fra i più accreditati concorrenti ad una commessa da 2,5 mld di dollari

Come avevamo anticipato lo scorso luglio, il governo indiano ha diramato una Request for proposal (RFP) per l’acquisto di 56 aerei da trasporto. A dirlo è il maresciallo dell’aria Jagdish Chandra. La RFP prevede che i primi 16 velivoli saranno forniti direttamente dal costruttore, che poi dovrà lavorare insieme al partner indiano per produrre nel paese gli altri 40 velivoli.

Di questi, 16 dovranno avere il 30% di componenti realizzati in India, i restanti 24 il 60%. Un modo, questo, per rilanciare l’industria aerea locale oltre che per sostituire i vecchi Hawker Siddeley HS 748. Chi dovesse riuscire ad aggiudicarsi la gara firmerebbe un contratto da circa 2,5 miliardi di dollari.

In lizza dovrebbero esserci, oltre al C-27J Spartan di Alenia Aermacchi, l’Il-114 della russa Ilyushin, l’An-148 dell’ucraina Antonov e il C-295 della spagnola Airbus Military. I requisiti per il nuovo aereo da trasporto prevedono una capacità di carico utile tra 6 ed 8 tonnellate ed un’autonomia di almeno 2500-2700 km. Il valore totale del contratto dovrebbe essere tra 1,93 e 2,32 miliardi di Euro.