20.12.2012

Un emendamento approvato dalla commissione Bilancio del Senato rifinanzia la legge 808

L’iter parlamentare della Legge di Stabilità è alle battute conclusive, questa mattina infatti, prima il Senato e poi la Camera, voteranno il testo sul quale il governo ha posto la questione di fiducia. Le ultime ore sono state di trattative febbrili fra i partiti nelle varie commissioni, con la corsa agli emendamenti prima della “blindatura” della fiducia.

Fra le novità dell’ultimo minuto spicca certamente quella del rifinanziamento, per complessivi 8,4 miliardi, dal 2013 al 2028, della legge 808 in materia di “interventi per lo sviluppo e l’accrescimento di competitivita’ delle industrie operanti nel settore aeronautico”. La misura è contenuta nell’emendamento “omnibus” dei relatori approvato dalla commissione Bilancio del Senato.

Una decisione in questo senso era certamente molto attesa ed auspicata da Finmeccanica. Nelle scorse settimane il presidente Orsi aveva criticato duramente la scelta del governo di non finanziare neanche per il 2013 la 808, così come era accaduto l’anno scorso, con un duro intervento sul Sole24Ore dal titolo inequivocabile, “Se lo Stato taglia le ali all’aeropazio”. All’appello di Orsi si erano aggiunti poi quelli di diversi esponenti del mondo imprenditoriale, istituzionale e sindacale.

Una buona notizia questa per Finmeccanica che certamente ha contribuito a trascinare in alto il titolo questa mattina a Piazza Affari. I titoli dell’azienda aerospaziale, dopo un avvio debole, hanno cambiato direzione e adesso stanno segnando un progresso dell’ 1,3%, attestandosi a 4,34 euro. Ad alimentare questo trend c’è anche la cessione sempre più vicina delle quote che il gruppo di Piazza Montegrappa ha nelle attività aeronautiche di Avio, che porterebbe subito nuovo capitale. La cessione di Ansaldo Energia, invece, pare che slittera’ al 2013. Per adesso, infatti, ha presentato un’ offerta solamente il Fondo Strategico, mentre i coreani di Doosan e i tedeschi di Siemens sono rimasti alla finestra.