05.02.2013

Tom Burbage, general manager da 13 anni, si ritira. A marzo il successore

Uno dei programmi aeronautici più importanti e controversi del mondo sta per vivere un avvicendamento nel top management. “Dopo 32 anni di lavoro in Lockheed Martin – si legge in una nota dell’azienda americana – Tom Burbage (general manager da 13 anni, ndr) ha deciso di ritirarsi”. Lockheed, salutando Burbage gli riconosce un ruolo “incommensurabile” nel programma.

Il passaggio di consegne avverrà a marzo, quando l’azienda provvederà a nominare un successore.
Burbage era entrato in Lockheed nel 1980, dopo una carriera di aviatore. Nel 1995 aveva cominciato a lavorare al programma dell’F-22 Raptor, prima di diventare presidente di Lockheed Martin Aeronautics nel 1999.
Quello di Burbage fa parte di una serie di “ritiri eccellenti” in casa Lockheed dal primo gennaio di quest’anno, da quando, cioè, si è insediato il nuovo CEO Maryllin Hewson.