15.02.2013

Contratto di collaborazione tra Piaggio Aero Industries e Tata Technologies.

Lo scorso 8 febbraio l’azienda indiana Tata Technologies ha comunicato di aver stipulato un contratto con Piaggio Aero Industries per collaborare allo sviluppo della versione MPA (Multirole Patrol Aircraft) del P180 Avanti II attraverso la joint venture con Hindustan Aeronautics Ltd (HAL), TATA HAL Technologies Ltd.

Verrà riprogettata ed ottimizzata la fusoliera, rinforzate e modificate le ali per rendere il velivolo idoneo a svolgere  compiti quali sorveglianza e law enforcement. Sarà così possibile incrementare il massimo peso al decollo ed introdurre serbatoi di combustibile addizionali.
Il gruppo Tata (di cui fa parte Tata Technologies) è un colosso dell’industria indiana costituito da 93 società in sette settori di attività. Impiega circa 300.000 dipendenti, con un portafoglio prodotti ampiamente diversificato e con ricavi che superano i 100 miliardi di dollari. La controllata Tata Technologies detiene un terzo del pacchetto azionario di Piaggio Aero (un altro terzo è proprietà di Mubadala Aerospace degli Emirati Arabi Uniti).
Il P180 è stato prodotto in circa 220 esemplari e, con la nuova versione, Piaggio cerca di acquisire nuovi mercati (sebbene di nicchia), in attesa di un eventuale lancio del suo nuovo P-XX (business jet) che, al momento stenta a decollare. Il velivolo potrebbe sostituire i vecchi P166 che Guardia di Finanza e Capitanerie di Porto utilizzano per sorveglianza marittima.