L’azienda brasiliana: inizieremo a costruire il velivolo nel 2013

Il programma KC-390 per la realizzazione del velivolo militare da trasporto di Embraer è nella fase cosiddetta di critical design review (CDR) insieme all’Air Force brasiliana. Precisamente la revisione è iniziata il 4 marzo e terminerà il 22. La CDR è un passo importante per il programma perché chiarisce le linee di progettazione che saranno poi realizzate sulle piattaforme dello stabilimento. Da qui al velivolo vero e proprio il passo è breve. “Inizieremo davvero a costruire l’aereo quest’anno”, ha dichiarato Paulo Gastao Silva, vice presidente del programma Embraer. Si va delineando anche la timeline per il primo volo, che dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2014, mentre le consegne dovrebbero iniziare fra la fine del 2015 e l’inizio del 2016.

Secondo Gastao Silva il KC-390 è sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi di costo, grazie anche allo sviluppo parallelo del propulsore IAE V2500 turbofan. I costi totali di sviluppo attesi sono fra i 2.3, 2.4 miliardi di dollari. Se il manager brasiliano non rivela i costi unitari del velivolo, dice che il KC-390 avrò i migliori costi del ciclo di vita della sua classe.

Sebbene all’inizio Embraer non abbia visto nel KC un diretto concorrente del Lockheed Martin C-130J, ora Gastao Silva sostiene che il velivolo brasiliano può “sfidare” l’Hercules. Più della metà dei velivoli da trasporto tattico nel mondo sono, di fatto, versioni del C-130, dice Gastao Silva, Embraer ora introduce delle tecnologie moderne sul mercato che il C-130 non può avere.

Il KC-390 è un bimotore jet che può operare sia in missioni tattiche che logistiche, e in effetti ha caratteristiche confrontabili al C130J e compete in alto con velivoli più grandi come l’A400M e l’AN12 e in basso con il C27J e C-295.
L’aereo è ad ala alta con rampa posteriore e il piano di coda a T, può essere rifornito in volo e utilizzato come tanker sia in volo che al suolo, la struttura della parte posteriore della fusoliera è realizzata in composito.
Con un pieno carico di 23 tonnellate, il velivolo è progettato per raggiungere una distanza di 1.400nm(2.590 km), trasportare veicoli blindati o 64 paracadutisti o 80 soldati. La fusoliera è pressurizzata e i serbatoti alari possono portare 23,4 tonnellate di carburante.

Al vaglio di Embraer ci sono anche delle varianti allungate. Il costruttore sta infatti discutendo con la Posta brasiliana e con altri potenziali clienti la possibilità di realizzare un cargo civile con una fusoliera più lunga, rivela Gastao Silva.

Ad oggi, comunque, Embraer non ha ordini fermi per il velivolo, ma ha lettere di intenti per l’acquisto del KC-390, oltre che dal Brasile, dall’argentina, dal Cile, dalla Colombia, dalla Repubblica Ceca e dal Portogallo per un totale di 60 velivoli.