30.08.2013

Oma Sud produrrà una nuova versione dell’aereo anfibio Be-103

L’azienda campana di Valter Proietti rilancia. Oma Sud e Selex electronic system hanno firmato cinque accordi con Rosobornexport, il monopolista statale russo per l’export di armi, durante il salone internazionale aeronautico Maks-2013 in corso a Zhukovski, alla periferia di Mosca.

La collaborazione nasce nell’ambito del programma di cooperazione aeronautica italo-russa e “spiana la strada alla creazione di una joint venture per produrre una nuova versione dell’aereo anfibio Be-103, usato dalle forze speciali”, ha spiegato un portavoce di Rosoboronexport. La nuova joint venture comprenderà, oltre a Rosoboronexport, Selex, Finmeccanica e Oma sud. Un altro documento mira a gettare le basi per la produzione congiunta con Oma sud di un nuovo aereo anfibio leggero sulla base del modello Be-112, da usare per pattugliamento costiero, operazioni umanitarie e di altro tipo. Due accordi servono a garantire l’uso adeguato degli aerei Be-200 e An-140-100 – dotati di sistemi radio-elettronici della Selex – destinati all’ esportazione. Infine una intesa per la vendita ai paesi terzi dei complessi terrestri Topaz-M che elaborano i dati di volo.