30.11.2013

Il professor Luigi Pascale presenta al Politecnico di Napoli il suo pamphlet sul volo a vela.

Proponiamo l’intervento integrale di uno straordinario novantenne, il professor Luigi Pascale che come pochi altri rappresenta e incarna la passione e l’amore per il volo in tutte le sue manifestazioni. Una passione che ha contagiato generazioni d’ingegneri napoletani che hanno avuto la fortuna di essere suoi allievi.

La stessa passione che ancora oggi, trasmette con semplicità e straordinaria comunicativa quando ha l’occasione di parlare di aerei, tecnologie e storia dell’industria aeronautica.

A Napoli una serata al Politecnico offerta dall’AIAN, il prof. Pascale per mezz’ora ha parlato del suo libro e della magia del volo a vela. Una lucida esposizione che il professore come sempre ha trasformato in una lezione ricca di contenuti, riferimenti tecnologici e informazioni spesso inedite o sconosciute, un’esperienza unica per i presenti e per i giovani studenti che hanno affollato la sala Scipione Bobbio della Federico II.

Si schernisce quando gli si manifesta affetto e riconoscenza, come spesso ripete, si ritiene una persona fortunata perché la vita gli ha concesso il lavoro che sempre ha desiderato fare nella vita. Il volo è stato sempre l’espressione del suo amore per la vita sempre con lo sguardo rivolto al cielo, e oggi rappresenta la sua vita vissuta, ricca di riconoscimenti e di progetti di successo attraverso i quali si è espressa quella genialità che generazioni di progettisti aeronautici di tutto il mondo gli riconoscono.

E oggi che il professore – come lui stesso tiene a rilevare, sente il bisogno di scrivere per non dimenticare, sapendo che il suo percorso professionale e accademico è un riferimento che consente di ritrovare fiducia, energia e speranza nel futuro a quei giovani studenti che oggi come in passato affollano le sue lezioni e i suoi interventi pubblici.

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&list=UUt0Q4T9EpFHotIqL5Y1aouw&v=TsZVVc3vf7U