03.02.2014

Accordo al summit fra David Cameron e Francois Hollande su futuro velivolo da combattimento a pilotaggio remoto

Nel summit del 31 gennaio tra il Primo ministro britannico David Cameron ed il Presidente francese Francois Hollande tenutosi in Gran Bretagna è stato firmato un accordo tra i due Ministri della difesa di UK e Francia per uno studio congiunto  di fattibilità relativo ad un futuro velivolo da combattimento a pilotaggio remoto (UCAS) del valore di 120 milioni di sterline.

BAE Systems e Dassault Aviation hanno espresso la loro soddisfazione per l’annuncio, evidenziando che hanno già congiuntamente redatto un documento preparatorio (elaborato nell’ambito del cosiddetto “trattato di Lancaster House” del novembre 2010) insieme con i loro partners: Rolls-Royce, Safran, Thales e Selex.
Eric Trappier, CEO di Dassault ha dichiarato: “Il lancio dell’iniziativa da parte delle autorità francesi e britanniche contribuisce allo sviluppo del comparto dei sistemi aerei da combattimento e spiana la strada per il futuro in questo settore strategico”. segui http://www.aerospaziocampania.it