07.02.2014

Lo rende noto la rivista aeronautica Air & Cosmos.

La rivista Air & Cosmos ha pubblicato la notizia che Alenia Aermacchi nell’ambito del programma di ricerca europeo Clean Sky ha completato una sezione di fusoliera di un unico pezzo in fibra di carbonio di 2,9 m di lunghezza e di diametro di 3,5 per un dimostratore del futuro velivolo turboelica regionale da 90 posti.

Questa sezione di fusoliera è stata costruita con un processo OPB One Piece Barrel con  il rivestimento esterno polimerizzato e preparato  per l’assemblaggio.
Questa dimostratore è stato progettato per con per lo sviluppo di un nuovo modello di ATR , con una capacità di 90 posti . Un progetto che , se ha il sostegno di Alenia Aermacchi , fa i conti  – sostiene  Air & Cosmos  – ancora il rifiuto di Airbus Group.