16.02.2014

Il Professor dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli al posto del dimissionario Enrico Saggese. Attesi avvicendamenti anche al CIRA di Capua.

Su proposta del titolare del MIUR, il ministro Maria Chiara Carrozza, la presidenza del Consiglio ha nominato il professor Aldo Sandulli commissario straordinario dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Il prof. Sandulli è professore ordinario di diritto amministrativo presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e sostituisce Enrico Saggese dimessosi in seguito alle indagini della Magistratura su presunti illeciti nella gestione dell’ASI. La nomina di un Commissario si è resa necessaria in seguito alle dimissioni del Presidente e di due dei cinque componenti del Consiglio d’amministrazione, il Cav. Vito Pertosa e l’Ing. Marco Airaghi, che, di fatto, con le dimissioni hanno fatto decadere gli organi in carica dell’Agenzia spaziale italiana, salvo il Collegio dei revisori dei conti.  Al prof.Sandulli spettano i compiti di ordinaria e straordinaria amministrazione ”fino alla data di insediamento degli organi di amministrazione” e comunque non oltre tre mesi.
Resta aperto il dossier sul CIRA struttura presieduta da Saggese e al centro dell’attenzione degli inquirenti. Anche il Centro di Ricerca di Capua, dopo la vicenda dell’ASI non potrà che rinnovare radicalmente il management che da troppi anni gestisce la struttura.