18.02.2014

L’ingegnere pugliese succede ad Amedeo Caporaletti.

Confermate le indiscrezioni pubblicate lo scorso dicembre da Aerospazio Campania ( http://bit.ly/1jC1skx ) Alenia Aermacchi ha un nuovo presidente, si tratta di Giancarlo Grasso. L’ingegnere pugliese succede dunque ad Amedeo Caporaletti, le cui dimissioni sono state accolte dal Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Torino. A Grasso sono state conferite le attribuzioni, che verranno esercitate in coordinamento con l’Amministratore Delegato, relative alle strategie, restando fermi i poteri in precedenza conferiti al dott. Giordo. Il Consiglio di Amministrazione di Alenia Aermacchi ha caldamente ringraziato il Presidente uscente per il grande impegno profuso a favore dell’azienda e per l’intensa ed efficace attività svolta nel corso del suo mandato, coinciso con una fase di profonda ristrutturazione dell’azienda.

Nato a Taranto, Grasso si è laureato nel 1963 in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Roma dove consegue la libera docenza nel 1971. Nel corso della sua carriera ha ricoperto vari incarichi nell’ambito delle aziende del Gruppo Finmeccanica, in particolare in quelle attive nel campo dell’elettronica per la difesa. Nel 1997 è diventato Capo della Divisione avionica della allora Alenia.
Presidente del Consiglio di Amministrazione di Alenia Marconi System (1999-2001), di Otomelara (2001-2005) e di Galileo Avionica (2001-2007), nel 2002 è passato in Finmeccanica, ricoprendo il ruolo di Direttore Centrale Tecnico ed assumendo, nel 2007, la qualifica di Senior Advisor del Presidente e Amministratore Delegato. Dal 2005 al 2007 è stato Amministratore Delegato di Selex Senso