28.02.2014

econdo quanto scrive il Sole 24 ore il manager 83enne arriverebbe alla vicepresidenza nel momento più delicato

Nella difficile partita che Finmeccanica sta giocando su Ansaldo Breda arriva la “mossa a sorpresa” della nomina a vicepresidente, con delega per la ristrutturazione, di Amedeo Caporaletti, che solo da qualche settimana ha lasciato la presidenza di Alenia Aermacchi. Questo stando a quanto scrive Il Sole 24Ore. Caporaletti, esperto di ristrutturazioni industriali e veterano dell’industria aerospaziale (Aeritalia, Alenia e Agusta), compirà 83 anni tra un mese. La nomina dovrebbe essere formalizzata il 7 marzo, dall’assemblea dei soci e dal consiglio di amministrazione della società ferroviaria.

Nei mesi scorsi era arrivata la conferma, da parte dell’amministratore delegato di Finmeccanica, Alessandro Pansa, dell’intenzione di cedere le attività nei trasporti ferroviari per concentrarsi nell’aerospazio e difesa. Finmeccanica potrebbe far emergere con il bilancio 2013 di AnsaldoBreda perdite fino a 500 milioni di euro. L’obiettivo dovrebbe essere quello di affidare l’azienda a gruppi di dimensioni maggiori lasciando però le passività e commesse in contenzioso in una bad company.

Questa la situazione in cui si troverà a lavorare Caporaletti. È stato artefice della ristrutturazione e rilancio dell’industria elicotteristica Agusta, dal 1991 all’Efim e poi in Finmeccanica. È stato presidente di AgustaWestland dal 2005 al maggio 2011. Negli ultimi due anni e mezzo Caporaletti è stato presidente di Alenia, a fianco dell’a.d. Giuseppe Giordo, lasciando la sua impronta sulla ristrutturazione che ha portato alla chiusura dello stabilimento di Casoria e degli uffici di Roma, a una riorganizzazione negli stabilimenti e al trasferimento della sede legale a Venegono.