1 agosto Semestrale Finmeccanica, ordini in crescita: +42,5%

Ricavi in lieve calo, -1,1%.Torna alla redditivita’ il settore Trasporti trainato da AnsaldoBreda. Moretti: possiamo raggiungere i nostri obiettivi

l consiglio di amministrazione di Finmeccanica ha approvato la prima semestrale targata Moretti. Nella prima metà del 2014 l’azienda di Piazza Montegrappa registra “ordini in significativa crescita”, pari a 7.184 milioni di euro, +42,5% rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio. Il portafoglio ordini è così pari a 37.653 milioni, +2,2% rispetto al 31 dicembre 2013, “una consistenza – sottolinea una nota di Piazza Monte Grappa – che assicura al gruppo una copertura superiore a due anni e mezzo di produzione equivalente”. I ricavi sono pari a 6.557 milioni di euro, (-1,1%).

Parlando con gli analisti in occasione della presentazione dei dati Moretti ha dichiarato che “c’e’ molto da fare per migliorare la profittabilita’ e siamo determinati a farlo, visto che siamo indietro rispetto ai nostri competitor”, cosi’ come “va migliorata la qualita’ dei risultati netti, riducendone la volatilita’”. .. Segue

1 agosto Capodichino, nel 2014 il traffico internazionale a più 25,2 per cento

Segnali importanti di ripresa del traffico arrivano dall’aeroporto Napoli-Capodichino. I primi sette mesi del 2014 mostrano un incremento del 7,5 per cento del traffico rispetto allo stesso periodo del 2013.

E’ la domanda internazionale che  trascina i  risultati positivi dello scalo  che ha segnato da gennaio a luglio un più 21,1 per cento. Solo nel mese di luglio il traffico complessivo è aumentato di 10,6 punti rispetto allo scorso luglio, mentre quello internazionale del 25,2 per cento.

Un trend promettente cui ha contribuito il potenziamento del network arrivato a contare 60 destinazioni – 48 internazionali e 11 domestiche -collegate con voli di linea diretti e circa 50 destinazioni charter..
..Segue

1 agosto Bombardier, la crisi in Ucraina compromette i piani di collaborazione con l’industria russa sul turboelica Q 400

Bombardier fa i conti con risultati finanziari che rimangono al di sotto delle aspettative e con i ritardi di sviluppo dei programmi CSeries e Learjet 85.

Un piano di ristrutturazione che prevede tre nuove aziende e tagli al personale. La crisi in Ucraina  compromette i piani di collaborazione di Bombardier con l’industria russa e il gruppo canadese nel tentativo di aumentare i margini operativi avvia un programma di riorganizzazione che prevede il licenziamento entro la fine dell’anno di 1.800 lavoratori precari, su circa 12.000 dipendenti.
ll gruppo manterrebbe 6.000 dipendenti solo a Belfast e gli altri in Canada. L’ amministratore delegato di Bombardier Pierre Beaudoin ha annunciato di avere accettato  le dimissioni del suo ex capo, Guy Hachey e la suddivisione del comparto aerospaziale in tre imprese… Segue
1 agosto I RISULTATI FINANZIARI DELLE PRINCIPALI AZIENDE AEROSPAZIALI NEL PRIMO SEMESTRE 2014

Sono stati pubblicati i risultati finanziari del primo semestre 2014 delle principali aziende operanti nel comparto Aerospazio e Difesa (A&D)

Sono stati pubblicati i risultati finanziari del primo semestre 2014 delle principali aziende operanti nel comparto Aerospazio e Difesa (A&D)

Le aziende nordamericane prese in esame sono: Boeing, General Dynamics (GD), General Electric (GE), Honeywell, L3, Lockheed Martin (LM), Northrop Grumman (NG), Raytheon, Textron, United Technology (UTC) e la canadese Bombardier.

I ricavi totali nel primo semestre ammontano a circa 246 miliardi di dollari (+1.2% rispetto al 2012), mentre quelli afferenti al solo comparto A&D a circa 150 miliardi (+2.6%). Alla modesta crescita dei ricavi corrisponde un calo dei profitti operativi (EBIT, -10.8) ed un incremento di quelli netti (+3.1%). In diminuzione anche il Return on Sales (ROS).
Segue