La sede legale di Alenia Aermacchi e Agusta Westland devono restare a Varese.

grilloavareseNel testo di una interrogazione al Governo, il parlamentare Cosimo Petraroli, eletto in Lombardia nelle liste di Grillo, accusa Mauro Moretti Ad di Finmeccanica di spostare a Roma la sede di Alenia Aermacchi e del gruppo Agusta e di penalizzare la provincia di Varese e chiede all’Esecutivo di assumere una posizione ufficiale sul «Modello organizzativo ed operativo del gruppo».

Nel testo dell’interrogazione presentata alla Camera dei Deputati nella seduta del il 30 luglio si legge che il piano  proposto da Moretti  prevede nell’immediato la realizzazione di interventi quali il trasferimento delle sedi legali e degli uffici degli amministratori delegati delle società interessate presso la sede di Finmeccanica e la razionalizzazione delle rappresentanze commerciali internazionali nei mercati chiave comprese le sedi legali di due importanti aziende, Alenia Aermacchi e Agusta Westland, dal varesotto a Roma » questa decisione avrà la conseguenza che «Aermacchi, marchio storico dell’aeronautica italiana, perda peso decisionale e personale, in quel di Venegono (sede legale della società) ».

Il testo del parlamentare richiama le proteste da parte del territorio e dei sindaci contro le scelte di Finmeccanica e rilancia quelle di Attilio Fontana, Presidente di ANCI Lombardia e sindaco di Varese che ha dichiarato alla stampa «Sono sconcertato di fronte alla decisione del Governo di trasferire la sede legale dell’Alenia Aermacchi da Venegono Superiore a Roma, questa è l’ennesima dimostrazione di come questo esecutivo stia attuando una politica centralista a discapito delle autonomie locali»; già qualche giorno prima l’ex assessore Emilio Paccioretti che in città qualcuno indica come prossimo candidato sindaco del Centrosinistra, dichiarava che: «Il modello proposto da Finmeccanica non ha nulla di innovativo e rischia di depauperare il territorio e la cultura professionale più che centenaria della provincia di Varese, di Samarate e dei comuni attorno a Malpensa, snodo ideale per collocare un’industria aeronautica collegata con il mondo intero» «È come se Apple dalla Silicon Valley si trasferisse a Washington».