29 agosto ll decreto “Sblocca Italia” regala quaranta milioni all’aeroporto di Salerno

Il governo chiude definitivamente il dossier Grazzanise e riconosce allo scalo “Salerno – Costa D’Amalfi” un finanziamento di 40 milioni lavori per l’adeguamento dell’aeroporto.

Con l’avvicinarsi delle elezioni regionali in Campania i politici fanno a gara per accreditarsi il merito di avere sbloccato il provvedimento che dovrebbe rilanciare «un’opera importantissima per lo sviluppo del turismo di queste zone», come se in questi oltre dieci anni i fondi pubblici spesi fossero serviti a rilanciare lo scalo salernitano. Era solo luglio quando Vincenzo  De Luca sindaco di Salerno riferendosi alla gestione dello scalo dichiarava: «dopo l’ottava inaugurazione, sarebbe meglio ripartire da zero. L’aeroporto è stato usato per clientela politica». Gli rispondeva Antonio Fasolino … Segue