Un contratto di 350mln $ per Superjet International

SSJ100_ten_ordersInterjet, converte in commesse le 10 opzioni su jet regionale italo-russo SSJ100. Salgono cosi’ a 30 gli esemplari del velivolo ordinati dall’aerolinea messicana, primo cliente occidentale in assoluto a ordinare e operare il velivolo.

SuperJet International è una joint venture tra Finmeccanica-Alenia Aermacchi e Sukhoi Holding e nelle scorse settimana Mauro Moretti aveva annunciato la volontà del gruppo italiano di uscire dal business con i russi che stenta a dare i risultati attesi.
Il contratto firmato vale 350 milioni di dollari statunitensi (oltre 310 milioni di euro) e prevede le prime consegne dei primi 20 SSJ100 a Interjet  entro la fine di quest’anno, mentre quelle per gli ulteriori dieci esemplari saranno completate entro fine 2016.  Risale al 2011 – ricorda una nota di Finmeccanica – la firma del contratto iniziale per 15 SSJ100 piu’ cinque opzioni tra SuperJet International e Interjet. Nel luglio 2012, le cinque opzioni furono convertite in ordini fermi e, nel novembre dello stesso anno, Interjet aggiunse altre dieci opzioni, da oggi anch’esse trasformate in ordini fermi.