palazzo_cina

13.03.2015

L’azienda cinese è partner strategico di AgustaWestland

Da anni ormai Aerospazio Campania fornisce ai suoi lettori una finestra sull’industria aeronautica cinese, ancora avvolta da scetticismo e da un po’ di mistero, ma destinata a diventare senza dubbio protagonista, se non leader, nei prossimi anni.

E dalla Cina viene oggi la notizia che la zona di sviluppo industriale nazionale hi-tech di Changzhou ha siglato un accordo quadro di cooperazione con la Beijing General Aviation Co. Ltd., (BGAC), nell’ambito del quale BGAC investirà più di 5 miliardi di yuan (circa 820 milioni di dollari) in un quinquennio al fine di costituire l’unico centro di produzione generale aeronautica e servizi operativi nella provincia del Jiangsu, nella Cina orientale. Precedentemente, BGAC, società statale di aviazione generale di Pechino, aveva mosso i primi passi verso la globalizzazione quando aveva firmato un accordo di cooperazione con la Pacific Aerospace Ltd (PAL)

della Nuova Zelanda e costituito una partnership strategica con AgustaWestland.
BGAC unirà gli sforzi con la High-Tech Zone di Changz

hou per mettere in piedi l’hub nel parco industriale dell’aviazione di Changzhou. L’hub gestirà tutte le operazioni di aviazione generale della BGAC in sei province ed una città della Cina orientale, prendendosi in carico le responsabilità per la consegna, l’assemblaggio e il rimontaggio di aeromobili ad ala fissa, elicotteri e jet privati, cosi come per le operazioni di aviazione generale, la manutenzione, l’addestramento, la fornitura di pezzi di ricambio e la gestione dei sistemi informativi. Nel tempo, l’hub estenderà la sua gamma di operazioni espandendosi nella produzione, ricerca e sviluppo di aeromobili.
Yan Li, segretario del comitato municipale del partito di Changzhou, ha affermato durante la cerimonia di firma che la cooperazione e’ un’altra pietra miliare nelle iniziative della High-Tech Zone di Changzhou per attrarre progetti chiave e promuovere lo sviluppo dell’industria aeronautica della città. La giunta cittadina di Changzhou intende ottimizzare ulteriormente l’ambiente per il business e dare sempre rispondenza alle esigenze del nuovo hub attraverso la prestazione di servizi onnicomprensivi, puntuali ed efficienti.