A Luglio sarà sul mercato un sistema di sicurezza sviluppato dalla ASPEN in collaborazione con il CIRA

Lo si legge in un comAspen-AOA-0415aunicato diffuso dal CIRA che ha collaborato allo sviluppo dell’upgrade del software proprietario dell’azienda americana Aspen Avionics, partecipata dal Centro di Ricerca di Capua,  che produce sistemi elettronici per velivoli dell’Aviazione Generale e di aviazione leggera,
Il sistema brevettato negli USA, non richiede l’installazione di nuovi sensori specifici e integra nei display del cockpit preziose informazioni sul margine allo stallo dell’aereo.  Il prodotto sarà sul mercato a costi contenuti e accessibili,  fornirà al pilota informazioni accurate anche in presenza di vento e turbolenza sfruttando le misure già normalmente disponibili a bordo.
Nel 2013  CIRA e SIMEST – la finanziaria di sviluppo pubblico-privata partecipata da Cassa Depositi e Prestiti – sottoscrissero un aumento di capitale della Aspen Avionic investendo 3 milioni di euro ( 2,4 mln CIRA e 0,6 mln SIMEST) pari al 12,9% del capitale sociale della società americana. Obiettivo dell’investimento  era acquisire e utilizzare tecnologie hardware e software proprietarie dell’azienda statunitense e collaborare a progettare e realizzare nuovi prodotti avionici. Il sistema di sicurezza della Aspen sarà il primo prodotto della collaborazione dell’azienda americana con il Centro di Capua presieduta dal prof. Luigi Carrino.