alitalia

04.06.2015

In particolare saranno 170 nel settore ground e 140 in quello della manutenzione

Alitalia ha deciso di riassumere 310 persone, di cui circa duecento recuperate dalla mobilità e il restante dal bacino dei tempi determinati. In cambio, sono previsti strumenti di maggior flessibilità per l’ottenimento di una maggiore efficienza del servizio.

Nello specifico, le assunzioni sono 170 nel settore ground, di cui 115 stabilizzazioni da tempo determinato ad indeterminato e 55 assunzioni dalla mobilità di ex lavoratori di Alitalia-Cai; le 140 assunzioni nel settore manutenzione sono invece tutte di ex dipendenti ella mobilità, che verranno in un primo tempo assunti a tempo determinato per passare entro dicembre a tempo indeterminato.
I sindacati hanno annunciato l’accordo dopo che si è concluso, in tarda notte, l’incontro tra azienda e lavoratori.  “Questo è il primo passo importante fatto dalla nuova Alitalia in termini di occupazione, il primo segno tangibile verso la ripartenza di un’azienda che in tanti ci aspettavamo e speravamo”.