firma_atrAnche la seconda gioranta di comincia con un annucio ATR. Come aveva promesso ieri Patrick de Castelbajac nel corso del salone saranno annuciati i clienti di alcuni dei 46 ordini che il costruttore italo francese ha ricevuto dall’inizio dell’anno.

Oggi è la volta dell’annuncio del contratto con Cebu Pacific Air che sarà cliente di lancio del nuovo ATR72-600 con cabina ad alta densità di posti (fino a 78) Armonia. Il vettore ha siglato un accordo per 16 ordini e 10 opzioni, un contratto che a prezzi di listino vale 673 milioni di dollari. Le consegne dei velivoli inizieranno a partire dal terzo quarto del 2016.

La Cebu Pacific Air è una compagnia aerea privata a basso costo delle Filippine con sede a Cebu e attualmente il più importante vettore del Paese asiatico. La compagnia è stata fondata nell’agosto 1988 ed è operativa dal marzo 1996 con soli voli nazionali, ma dal novembre 2001 la Cebu Pacific opera collegamenti anche con 14 fra le più importanti destinazioni dell’Asia Pacifica. È attualmente controllata attraverso la JG Summit Holdings, Inc.[2] di Pasig City dalla famiglia Gokongwei, una delle più ricche famiglie sino-filippine residenti nel Paese.

Un altro accordo è  con la Braathens Aviation per 5 ordini e 10 opzioni.