Nel corso della manifestazione il costruttore USA ha annunciato ordini e impegni per un totale di 331 velivoli
Le Bourget 2015, il bilancio di Boeing

787static
“L’innovazione è la nostra strategia più importante. Questo è ciò che ci differenzia non solo dai competitor esistenti ma anche da quelli del futuro.” Lo ha detto Jim McNerney, Presidente e CEO di Boeing, facendo il bilancio della partecipazione del costruttore americano all’edizione 2015 dell’International Paris Airshow di Le Bourget. “Stiamo investendo molto in ricerca, sviluppo e progetti di punta – ha continuato McNerney – e stiamo portando innovazione sul mercato più velocemente di quanto abbiamo mai fatto nella nostra storia”.
“Questa innovazione – ha concluso – ci sta aiutando a guidare il successo dei nostri clienti come dimostrato dai prodotti che abbiamo esposto al Salone”.

Durante la settimana parigina il colosso dell’Illinois ha annunciato ordini e impegni per un totale di 331 aerei, per un valore di 50,2 miliardi di dollari a prezzi di listino. Nell’ultima giornata sono stati aggiunti altri nuovi ordini nella sezione Ordini&Consegne del sito Boeing, compresi 21 737 Next-Generation da parte di clienti ancora non resi noti.

Boeing e il governo del Qatar hanno annunciato la firma di un accordo per l’acquisto di altri quattro aerei C-17 Globemaster III. Questi aerei si aggiungono ai quattro presenti nell’attuale flotta delle Forze Armate del Qatar (QAF) e serviranno a soddisfare i loro attuali requisiti per l’aereo.

Il più recente aereo commerciale Boeing, il 787-9 Dreamliner, ha rappresentato il momento saliente delle dimostrazioni in volo. Un video con il filmato girato in aria delle performance in volo dell’aereo ha ottenuto circa 10 milioni di visualizzazioni solo su YouTube.

Anche un 787-8 di Qatar Airways e un 777-300ER di China Airlines, erano in mostra al Salone. Un virtual tour in 3D degli aerei, attraverso un’applicazione Google Box 360, ha attirato l’attenzione di molti visitatori.

Il Dipartimento della Difesa ha presentato un aereo P-8A anti-sottomarino e anti guerra di superficie (esposto per la prima volta a Le Bourget), un elicottero CH-47F Chinook e un caccia F-15E Strike Eagle.

“Boeing è focalizzata sulla produzione ed è sulla buona strada per consegnare tra 750 e 755 aerei nel 2015, un nuovo record industriale. Gli imminenti traguardi nello sviluppo dei programmi commerciali previsti prima della fine di quest’anno includono il roll-out del 737 MAX e la configurazione fissa del 777X”.clienti_boeing