I fondi sono assegnati dal MISE per sostenere nel corso degli anni 2014-2015-2016 progetti di ricerca e sviluppo per oltre 1 miliardo di euro delle imprese aeronautiche.

miseIl piano del governo riguarda 51 progetti, di cui 16, per un totale di 85,3 milioni per le PMI che possono ottenere finanziamenti dell’85% dell’investimento per progetti ritenuti “molto innovativi”.

Il progetto di sostegno alle imprese aeronautiche è stato avviato dal Ministero dello Sviluppo Economico con il decreto del 6 novembre 2013 che definisce gli indirizzi d’utilizzo di risorse finanziarie per 750 milioni di euro per i programmi di ricerca e sviluppo nel settore aeronautico ai sensi della legge 24 dicembre 1985 n. 808.

I progetti finanziati furono esaminati dal Comitato per l’Industria aeronautica nella riunione del 29 luglio 2014. L’organismo è tornato a riunirsi dopo un anno presieduto dal Ministro Federica Guidi alla presenza di esponenti del Ministero della Difesa, del Ministero dell’Istruzione, del Ministero degli Affari Esteri e di “esperti di settore”, rafforzando il sostegno finanziario ai progetti, con una quota di contributo in conto capitale, riconosciuta “indirettamente” nella restituzione del finanziamento.

Il Comitato ha  rivisto  il programma degli investimenti che per i prossimi 5 anni sarebbe di circa 1,9 miliardi di euro, in aumento rispetto agli 1,1 miliardi approvati lo scorso anno e si è impegnato ad attivare quanto prima i fondi a partire dalla prossima legge di stabilità.

Annunci