Finmeccanica, Moretti: base di manutenzione se Perù acquisirà altri C-27J

Finmeccanica, Moretti: base di manutenzione se Perù acquisirà altri C-27J. L’amministratore delegato di Finmeccanica, come sempre, non la manda a dire a nessuno, a proposito della notizia diffusa dalla Presidenza del Consiglio della possibilità di una base di manutenzione in Perù, ha chiarito, a margine di un convegno, che “con il governo peruviano oltre ai due aerei C27J stiamo trattando un’ulteriore fornitura di 6-8 velivoli; in questo caso potremmo impiantare una base di manutenzione in quel paese”, come ha annunciato nei giorni scorsi il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Fine anno piena di chiusure di attività per Finmeccanica che sta trattando una nuova fornitura di aerei cargo al governo peruviano, è confidente di chiudere la cessione di Ansaldo STS prima dell’assemblea in calendario per il 2 novembre e si aspetta sempre per lo stesso mese l’accordo governativo che sigillerà la vendita di 28 caccia Eurofighter al Kuwait.

Parlando con i giornalisti, Mauro Moretti ha aggiunto che “per il terzo trimestre non ci saranno cattive sorprese, l’andamento (del business) è in linea con il piano, forse per fine anno sarà possibile fare qualche cosa di meglio” rispetto alle previsioni.

Il manager ha spiegato che Moretti colloca a metà novembre il closing per la vendita dei caccia al governo kuwaitiano, spiegando: “Il preaccordo è stato siglato con una visita a Roma, ora dobbiamo restituirla e in quell’occasione, per metà novembre, si dovrebbe arrivare alla firma del contratto intergovernativo”.

A proposito della missione di sistema di quest’estate in Iran dove il gruppo Fata ha firmato un accordo per la realizzazione di una centrale elettrica, Moretti ha aggiunto che in quel paese “oltre al contratto firmato da Fata stiamo riaprendo tutti i canali per le forniture civili”.