Tecnam a Capua accende i motori del nuovo bimotore

Il nuovo aereo della Tecnam , il P2012 Traveller,  il bimotore di 11 posti disegnato dal prof. Luigi Pascale, ha dato potenza ai due motori Lycoming TEO-540-C1A ed effettuato anche un rullaggio sul piazzale della Tecnam sull’aeroporto di Capua (CE).

Tecnam-P2012-ro-web-810x540Ai comandi del P2012, numero di serie 003, il direttore generale di Tecnam, Paolo Pascale e Lorenzo De Stefano, pilota collaudatore sperimentale di Tecnam. Invitati all’evento i massimi dirigenti di Cape Air, compagnia aerea regionale statunitense, Stan Bernstein – membro del CdA e Jim Goddard – senior vice president, Programmazione Flotta.

Il Tecnam P2012 Traveller è un aereo bimotore ad ala alta di ultima generazione con motore a pistoni, 9 posti per i passeggeri, progettato secondo le direttive FAR 23 e EASA CS-23, per il trasporto aereo regionale.

Il progetto di sviluppo, portato avanti da Tecnam, vede la partecipazione oltre che di Cape Air, che sarà il cliente di lancio e l’utilizzatore finale, anche di Lycoming per i motori e Garmin per la parte dei sistemi avionici, creando in questo modo un team internazionale in grado di portare un significativo passo avanti nella innovazione del trasporto aereo.

Paolo Pascale, direttore generale di Tecnam ha affermato: «Abbiamo raggiunto un ulteriore traguardo: il Traveller è un altro aeroplano progettato dal Professore Luigi Pascale, con l’obiettivo di soddisfare la crescente domanda di trasporto regionale a corto raggio da parte degli operatori. Come produttori, ma soprattutto come appassionati di aviazione, è stato un piacere poter condividere questo evento unico di oggi con degli amici ma anche degli esperti di aviazione commerciale come i rappresentati di Cape Air.»