Leonardo, Moretti: «Siamo pronti a comprare o scambiare business»

atr2016Alla vigilia della consultazione inglese e dell’incognita Brexit,  e a pochi giorni su l’inaugurazione del Salone di Farnborough, con una dichiarazione al Financial Times,  Mauro Moretti, si dichiara  pronto per una campagna acquisti.

L’amministratore delegato di Leonardo conferma di voler estendere la presenza del gruppo nelle aree core, tra altro anche con la messa in gioco del 25% in Mbda con Airbus per il controllo di Atr.

Su ogni mossa futura pesa l’incognita Brexit, che però si scioglierà a brevissimo, dato che il referendum si terrà domani. «L’Europa si sta muovendo verso progetti di difesa comuni», spiega Moretti e, «ovviamente, se la Gran Bretagna uscirà dall’Europa sarà abbastanza difficile avere le stesse opportunità in futuro».  business in Gran Bretagna di Leonardo, ovvero AgustaWestland e Selex, sarebbero ostacolati dalla Brexit, ha spiegato Moretti, che potrebbe essere costretto a rivedere gli investimenti nel paese britannico.