La Regione Campania, tornata alle grandi vetrine internazionali dopo anni di assenza, ha colto proprio l’occasione dell’immensa risonanza garantita da un evento come l’Airshow di Farnborough, per assumere impegni e illustrare le principali iniziative e la strategia di sviluppo per l’aerospazio.

conferenza_campaniaPer farlo ha indetto una conferenza stampa che si è tenuta nella stand campano. L’Assessore alle Attività Produttive Amedeo Lepore, che ha incontrato i giornalisti insieme al Presidente del CIRA, ha illustrato le misure già adottate relative al credito d’imposta per gli investimenti e alla decontribuzione per le nuove assunzioni. Inoltre ha indicato gli strumenti dei contratti di sviluppo, delle altre misure legate al POR e al Patto per la Campania come le leve su cui costruire interventi specifici per la realizzazione di reti d’impresa, per le attività innovative di Ricerca e Sviluppo, per una specializzazione nella componentistica e per la creazione di una filiera in grado di proporre un prodotto finito campano nel campo dei veicoli per l’aerospazio.Durante la conferenza stampa è intervenuto anche Antonio Ferrara, presidente di Aeropolis, che ha illustrato i dati preoccupanti dell’export del comparto aeronautico campano, nonostante il piccolo segnale di ripresa del +2,8%. Ferrara ha inoltre posto il tema delle strategie di Leonardo e Airbus sulla questione del nuovo velivolo ATR, dossier che si fa ancora più “caldo” alla luce delle dichiarazioni di de Castelbajac sul suo two-steps approach, che si potrebbe risolvere, in fin dei conti, in un perdurare dello stallo. Ferrara ha dunque sollecitato misure concrete per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese e l’innovazione dei prodotti attraverso la ricerca tecnologica.

Il Presidente Carrino a sua volta ha illustrato gli accordi sottoscritti con l’ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e con Clean Sky 2 , ed ha enfatizzato l’impegno del DAC (Distretto Aerospaziale della Campania) attraverso i progetti finanziati dal MIUR e dalla Regione Campania per consentire alle imprese campane di essere ai più alti livelli dell’innovazione e delle capacità industriali. Al termine della conferenza stampa l’assessore Lepore ed il Presidente del CIRA Carrino hanno dato appuntamento, agli operatori e alle imprese, alla fiera internazionale Le Bourget di Parigi. Da sottolineare infine l’incontro avuto, nel corso di un ricevimento all’ambasciata italiana, con l’ Ad di Leonardo- Finmeccanica Mauro Moretti e con i vertici di GE Avio.