Premio lunare per la prima donna italiana a laurearsi in Ingegneria Aeronautica.

La professoressa Amalia Ercoli Finzi del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano ha tenuto una Lectio magistralis nel corso di una iniziativa del Cluster Lombardia Aerospace.

Nel suo intervento la professoressa ha ripercorso le tappe salienti della conquista tecnologica della Luna da parte dell’uomo (e della donna!). L’iniziativa si è tenuta in un’azienda della provincia di Varese che ha donato alla professoressa un oggetto lunare stampato in 3D come riconoscimento per la sua appassionata e instancabile attività di divulgatrice della tecnica e della scienza spaziale.

Amalia Ercoli Finzi è stata la prima donna a laurearsi in Ingegneria Aeronautica in Italia, è stata responsabile della Missione Spaziale Rosetta che ha raggiunto una cometa lontana 500 milioni di km dalla Terra. La professoressa è una delle massime esperte internazionali in ingegneria aerospaziale, consulente scientifico della NASA, dell’ASI e dell’ESA e lo scorso giugno ha ricevuto il premio Ambrosoli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.