vegaAvio e Dass, il Distretto Aerospaziale della Sardegna, hanno firmato un contratto di fornitura per realizzare inserti con materiali speciali per il Vega, il lanciatore spaziale sviluppato e prodotto dal Gruppo Avio. Il Dass, di cui fa parte anche il CIRA, si propone di essere operativo in attività di ricerca e sviluppo nei campi relativi ai test di velivoli a pilotaggio remoto, al monitoraggio ed esplorazione dello spazio, ai servizi satellitari, all’astrofisica e ai materiali e tecnologie per l’aerospazio. Si tratta della prima commessa dal momento della sua fondazione avvenuta nell’ottobre del 2013. Avio è entrata a far parte del Dass come socio industriale nel febbraio di quest’anno.

L’attività commissionata da Avio al Distretto consiste nella realizzazione, con materiali speciali noti sotto il nome di Uhtcs (Ultra High Temperature Ceramics), di inserti per gli ugelli che saranno impiegati per i motori a propellente solido e liquido del lanciatore Vega (Vettore Europeo di Generazione Avanzata).

Si prevede che i soci del distretto coinvolti in questo progetto saranno l’Università di Cagliari, il CRS4 e lo spin off dell’ateneo cagliaritano Im (Innovative Materials) Srl, che oggi dispone presso la sede di Sestu (Ca) dell’apparecchiatura di compattazione di polveri via SPS (Spark Plasma Sintering) più performante tra quelle disponibili in Italia.